TOSCANA e MARCHE INSOLITE? ASSOLUTAMENTE IN MINIVAN!

Questa estate 2020 vedrà protagonista l’Italia con le sue bellezze ed eccellenze, e noi ne siano entusiasti!
E’ arrivato il momento di rendere il giusto merito a quello che abbiamo sempre davanti al naso ma che spesso sottovalutiamo o del quale proprio non ci accorgiamo..
Come?

CON LE ESPERIENZE PROPOSTE DA UN VANNER LOCAL!

Chi è il VANNER e cosa sono le Esperienze Togovan? E’ il fortunato proprietario di un minivan vintage che condivide con voi le sue conoscenze su luoghi, curiosità e leggende del suo territorio a bordo del suo minivan vintage.
Durante un’Esperienza ToGoVan il VANNER vi racconterà cosa ama del suo territorio, dove gli piace andare col suo minivan e le caratteristiche che rendono quel posto così speciale per lui.
Il VANNER vi farà vivere con occhi diversi una parte d’Italia di cui vi innamorerete.

Iniziamo questo viaggio nelle regioni d’Italia e scopriamo insieme quale potrebbe essere la vostra prima scelta da esplorare in minivan a fianco di un VANNER.
Pronti?😊

TOSCANA
San Quirico d’Orcia – PC @matteo_kutufa

La Toscana è una delle mete più ambite dal turismo nazionale ed internazionale, complici il suo panorama che va dalle splendide colline al mare, dai resti archeologici di città Etrusche alle degustazioni olio-eno gastronomiche.
Esiste però anche un altro aspetto che non tutti conoscono: la Toscana sotterranea.
Pienza, splendida cittadina patrimonio dell’UNESCO in territorio senese, dove meritano una visita la cripta e il labirinto sotterraneo, per poi proseguire verso una delle sue via più famose, la Via del Bacio.Se vogliamo parlare di eccellenze gastronomiche, il pecorino di Pienza è da gustare assolutamente, meglio se affacciati sula cinta muraria della città dove lasciare andare lo sguardo lontano sulla splendida campagna sottostante…

Proseguendo “on the road”  si arriva a Montepulciano per scendere nel sottosuolo e gustarsi l’itinerario delle cantine sotterranee di Montepulciano: cantine sotterranee scavate nel tufo e situate sotto alcuni dei più bei palazzi del centro storico di Montepulciano, dove sarà splendido perdersi tra enormi botte in rovere realizzate a mano e degistare i sapori dei vini tipici, con la possibilità di osservare l’antico procedimento che richiede la loro produzione. Generalmente l’ingresso è libero; si può comunque prenotare una visita con guida e degustazione di Vino Nobile di Montepulciano DOC, Rosso di Montepulciano DOC e prodotti tipici a pagamento, sia per una singola azienda che per un vero e proprio tour delle cantine sotterranee di Montepulciano.

Ad oggi l’itinerario conta 8 punti chiave:

  • Città Sotterranea Ercolani;
  • Fattoria Pulcino – Enoteca Porta di Bacco;
  • Crociani;
  • De’ Ricci (celebre anche per essere apparsa nel film Twilight – New Moon);
  • Fanetti;
  • Talosa;
  • Contucci;
  • Gattavecchi.
cantine sotterranee a Montepulciano

“Tornando in superficie” il Pozzo dell’Amore, situato nel centro del paese, racchiude nelle sue profondità la leggenda di un grande amore. Nato nella città sotterranea di Montepulciano nel l XIV secolo, famoso ai giorni nostri per tramandarci la passione di Niccolò e Francesca contro le avversità ed il volere delle rispettive famiglie, nello scenario della Toscana medioevale.

Se la storia d’amore fra Niccolò e Francesca vi ha lasciato dell’amaro in bocca, potrete sempre rifarvi con il Vino Nobile di Montepulciano è un vino rosso a Denominazione di Origine Controllata e Garantita (DOCG), il massimo riconoscimento nel mondo del vino italiano. Il suo segreto è il suolo: un’alternanza di sabbie e argille che mescolandosi creano condizioni ideali per produrre vini di struttura, profumati, ma con tannini fini.
Il Nobile è un vino che si sposa al meglio con le grigliate di carne, spezzatino, ed è ottimo con il pecorino di Pienza e i formaggi stagionati; da provare con una tajine di agnello alle prugne e le preparazioni a base di agnello e frutta secca.

MARCHE

Delle Marche, del Monte Conero e delle sue spiagge abbiamo già parlato QUI, oggi ci dedichiamo all’entroterra, ricco di borghi e attività da esplorare.
Una tappa perfetta per chi ha l’animo meditativo o vuole immergersi nella natura è sicuramente il monastero di Fonte Avellana ricordato anche da Dante nell’XXI Canto del Paradiso. Questo antico eremo nascosto tra le colline e le montagne si trova ai piedi del Monte Catria racchiuso in una conca avvolta da ampie faggete.
Se invece siete appassionati di antichi mestieri Fabriano può essere una tappa interessante: immersa nel verde del Parco e delle montagne che la circondano,potrete visitare il museo dei mestieri in bicicletta e anche il museo del pianoforte.

Non lasciate Fabriano senza aver assaggiato il rinomato salame di Fabriano, tipico salame coi lardelli marchigiano, Presidio Slow Food e promosso dal Consorzio di Produzione e Tutela.
Le vicinissime Grotte di Frasassi meritano senza dubbio una tappa: stallatti e stallagmiti posizionate da mano naturale non potranno non affascinarvi: un piccolo assaggio virtuale intanto da QUI.

Per gli amanti del trekking una tappa interessante può esser Lame Rosse, considerato il grand Canyon delle Marche.

Grand canyon di Fiastra


Situato nel Parco dei Monti Sibillini è un comprensiorio roccioso dal colore rosso porpora costituito da calanchi che ospita il lago omonimo, Il lago di Fiastra.
Lago artificiale di proprietà e gestito dall’Enel, realizzato negli anni cinquanta con lo sbarramento del fiume Fiastrone mediante una diga a volta a quota 640 m. s.l.m. è il bacino idroelettrico più grande delle Marche.
Sul lago potrete rifocillarvi e dedicarvi a qualsiasi tipo di attività sportiva grazie al chioschetto dove noleggiare ombrelloni e lettini, canoe e pedalò ed e-bike.

Lago di Fiastra

Un’escursione che parte dal Lago di Fiastra può essere un ottimo modo per stancare le gambe – grazie ai suoi percorsi a piedi o in bici nella natura – e rimepire il cuore!
Disponibli parcheggi gratuiti e a pagamento a pochi metri dalla spiaggia.

pronti a vivere nuove avventure?

Per il momento è tutto, ma torneremo presto con altre proposte stavolta dal sud Italia.
Campania, Calabria e Sardegna stanno già scaldando i motori!
🚐
Vuoi essere informato sulle date delle Esperienze in partenza?

Ci vediamo presto a bordo!

Stop dreaming, start vanning

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *